Cosenza è un comune italiano di 67.679 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Calabria. Fondata dai Bruzi nel IV secolo a.C., esercitò un ruolo egemonico sino alla conquista da parte dei romani. È identificata anche come "Atene della Calabria" in riferimento alla tradizione culturale acquisita tra XV eXVI secolo.

La città fa parte di un agglomerato urbano policentrico, comprendente tra gli altri i comuni di Rende e Castrolibero, che costituisce una delle aree più vivaci della Calabria sotto il profilo socio-economico, culturale e della dotazione di servizi.[7] Nel 2008 la Regione Calabria ha attribuito a Cosenza la qualifica di città d'arte.